Venerdì, 06 Dicembre 2019 CercaCerca  
Agroenergie: scenari a confronto - Atti

Agroenergie per lo sviluppo rurale: scenari a confronto - 18 settembre 2006 - Corte Benedettina- Legnaro - PD

Di fronte alle recenti crisi energetiche e al continuo aumento del prezzo del barile di petrolio, il risparmio energetico e le energie rinnovabili sono diventati una priorità, coinvolgendo direttamente anche il settore primario. Termini che, fino a poco tempo fa, erano pressoché sconosciuti, oggi riempiono le colonne dei giornali: biocarburanti, biodiesel, bioetanolo, biogas, biomasse, coltivazioni a ciclo breve, ecc.; in una parola: agroenergie.
L’agricoltura non è più solo un’attività di produzione di generi alimentari, ma può svolgere un ruolo significativo nel bilancio energetico nazionale, anche e soprattutto in un Paese come l’Italia, tra i più dipendenti dalle fonti energetiche convenzionali.
Con l’incontro in programma si vogliono analizzare criticamente, con esperti di fama mondiale, le opportunità e gli scenari che accompagnano l’utilizzo delle agroenergie, nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ambientale.
Se, infatti, l’incremento di queste fonti energetiche rappresenta un’opportunità per ridurre le emissioni di gas serra, una crescita rilevante nell’utilizzo delle biomasse agricole pone problemi di equilibrio tra le destinazioni d’uso delle terre coltivate, di impatto sulla biodiversità e sull’uso delle risorse suolo ed acqua.
La scelta a favore delle agroenergie non è più considerata un’impresa azzardata ma una decisione lungimirante, a favore della quale Veneto Agricoltura, in collaborazione con l’Università di Padova, si sta impegnando affinché queste siano reali alternative di reddito per i produttori agricoli e fonte di energia a basso costo ambientale ed economico.