Sabato, 14 Dicembre 2019 CercaCerca  
7 aprile 2016 - Incentivazione all’innovazione ambientale ecocompatibile in agricoltura nel Bacino scolante in Laguna di Venezia

 

      
    
   iomg

PRESENTAZIONE
La Regione del Veneto ha promosso in questi ultimi anni una serie di progetti di ricerca e di approfondimento applicativo di diverse tecnologie e tecniche finalizzate allo sviluppo di una agricoltura sostenibile e, in specifico, per la riduzione dell’apporto di nutrienti di origine agricola nel Bacino scolante in Laguna di Venezia. Particolarmente significativo è stato lo sviluppo tra il 2010 e il 2011 del Progetto RiduCaReflui (Riduzione del carico inquinante generato dai reflui zootecnici - http://riducareflui.venetoagricoltura.org) che ha permesso di individuare percorsi tecnici e normativi che permettano alle aziende zootecniche di operare entro i limiti della Direttiva Nitrati, considerando le potenzialità in termini energetici ed agronomici in un’ottica di fi liera integrata del settore agricolo e zootecnico. Successivamente, sono stati attivati quattro progetti che hanno ripreso, approfondendole, alcune tematiche specifiche:
FLOROBASCO (Analisi di filiere alternative per il settore florovivaistico mirate a ridurre gli inquinanti e produrre energia rinnovabile) con il quale si sono analizzate le interazioni tra arboreti di Pioppo fitodepuranti del carico di digestato solido bovino e l’utilizzo dei digestato nella preparazione di terricci per le coltivazioni fl orovivaistiche, nonché soluzioni per il soddisfacimento del fabbisogno energetico delle aziende fl orovivaistiche.
REDAFI (Aree Forestali di Infiltrazione e riduzione di azoto da digestati) con il quale si è verifi cata l’efficacia delle Aree Forestali di Infi ltrazione (AFI) di diversa composizione, nei processi fitodepurativi dell’azoto da digestati.
FATA (Fitodepurazione delle Acque per il Trattamento dell’Azoto) che confronta le prestazioni nell’abbattimento dell’azoto da parte di differenti tipologie di bacini di fitodepurazione a flusso superfi ciale, al fine di ricavarne indicazioni di riferimento esportabili alle realtà aziendali del Bacino scolante in Laguna di Venezia.
BIOFITO (Trattamento di reflui zootecnici con sistemi tecnologici integrati ai fini della riduzione del carico di nutrienti) che valuta l’efficacia di nuove tecnologie fi nalizzate a recuperare e traslocare i fl ussi di nutrienti associati agli effl uenti zootecnici e verifica l’efficacia agronomica nell’utilizzo dei nutrienti recuperati. I primi due progetti (FloroBaSco e RedAFI) sono giunti a conclusione e i risultati saranno presentati nel corso della mattinata. Gli altri due progetti sono ancora in svolgimento. Per il Progetto FATA, nel pomeriggio, verranno illustrate le tecniche di fitodepurazione in corso di valutazione. Seguirà una visita tecnica nel mese di maggio-giugno e successivamente il convegno finale.
I risultati del progetto BioFITO saranno presentati in un prossimo evento nel mese di luglio.


         
pdf PROGRAMMA  DELLA GIORNATA

  

SEDE DI SVOLGIMENTO : Corte Benedettina, via Roma 34, Legnaro (PD)


DESTINATARI
Il convegno del mattino e il seminario del pomeriggio si rivolgono ai tecnici (pubblici e privati), ai consulenti, agli imprenditori agricoli, agli addetti del settore agricolo e forestale e ai formatori interessati, a vario titolo, alle gestione dei digestati da refl ui zootecnici, contenimento delle perdite di nutrienti, fitodepurazione. 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione, comprensiva degli atti, è gratuita e prevede una procedura di iscrizione on-line obbligatoria descritta alla sezione ISCRIZIONE e che si invita a seguire con attenzione. Per necessità contattare la Segreteria organizzativa. Si chiede di effettuare una iscrizione per l’evento della mattina (cod. 22-16) e una distinta per il pomeriggio (cod.23-16).

SCADENZA ISCRIZIONI : Entro martedì 5 aprile 2016 o anticipatamente, al raggiungimento del numero massimo di partecipanti pari a 160 posti disponibili in sala.

ISCRIZIONE
Per partecipare è richiesta l’iscrizione da effettuarsi entro martedì 5 aprile 2016 seguendo la procedura di iscrizione online tramite il sito www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx Si chiede di effettuare una iscrizione per l’evento della mattina (cod. 22-16) e una distinta per il pomeriggio (cod. 23-16). Per chiarimenti sulle modalità di iscrizione 049.8293920

PER GLI UTENTI NON ANCORA REGISTRATI AL CIP - Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura Collegarsi alla pagina www.regione.veneto.it/ centroinformazionepermanente/Login.aspx dove sono disponibili le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al CIP di Veneto Agricoltura. Una volta effettuata la registrazione, si potrà procedere con l’iscrizione all’iniziativa prescelta. La registrazione al CIP si fa una sola volta e dà la possibilità di essere costantemente aggiornati sulle iniziative informative, formative ed editoriali di Veneto Agricoltura.
PER GLI UTENTI GIÀ REGISTRATI È suffi ciente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx   e indicare l’iniziativa a cui si intende partecipare. Info: www.venetoagricoltura.org
www.venetoagricoltura.org www.venetoagricoltura.org   e indicare l’iniziativa a cui si intende partecipare. Info: www.venetoagricoltura.org (banda laterale destra, “Convegni-Seminari”)

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Agli iscritti che lo richiederanno sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 


Iniziativa del Programma di aggiornamento in materia di condizionalità La frequenza al convegno della mattina (4 ore) e al seminario del pomeriggio (3 ore) comprovata dalla firma sui registri di presenza (in entrata e in uscita) è valida per l’acquisizione dei requisiti di aggiornamento ai sensi della Mis 114 del PSR Veneto.
Finanziamento della Regione del Veneto – Sezione Agroambiente “Incentivazione all’innovazione ambientale ecocompatibile in agricoltura
nel Bacino Scolante in Laguna di Venezia - Scheda progetto C5.1.5”

 


SEGRETERIE
SEGRETERIA TECNICA E INFORMAZIONE SUI PROGETTI REDAFI e FLOROBASCO Veneto Agricoltura – Settore Bioenergie e cambiamento climatico tel. 049.8293762-719 email: bioenergie@venetoagricoltura.org
FATA Veneto Agricoltura – Settore Ricerca agraria tel. 049.8293899 email: ricerca@venetoagricoltura.org
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Veneto Agricoltura Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica tel. 049.8293920/884 - fax 049.8293909 www.venetoagricoltura.org e-mail: servizio.convegnistica@venetoagricoltura.org 

COME ARRIVARE alla Corte Benedettina di Legnaro
Ampio parcheggio interno con ingresso lungo via Orsaretto.
IN AUTOBUS - Dal piazzale della stazione di Padova partono ogni mezz’ora corse della autolinee BuSITAlia:
- linea per Sottomarina, scendendo alla fermata dopo il semaforo del centro di Legnaro;
- linea per Agripolis, scendendo al capolinea di fronte alla Corte Benedettina. Info: www.fsbusitaliaveneto.it/index.php/offerta/orari-inverno-2015