Lunedì, 09 Dicembre 2019 CercaCerca  
8 novembre 2013 - Forum fitoiatrici - Neonicotinoidi: aggiornamenti scientifici e normativi - Corte Benedettina, Legnaro (PD) - Cod.320-027

cpPRESENTAZIONE
L’introduzione nel mercato dei neonicotinoidi, a partire dagli anni ’90, è stata ben accolta dal mondo dell’agricoltura vista la loro ottima solubilità in acqua, la sistemicità, la minore tossicità nei confronti dei mammiferi e degli insetti. Per questi e altri motivi tali sostanze insetticide si sono diffuse velocemente e sono tuttora ampiamente utilizzate a livello mondiale. Sono impiegati per combattere molti fitofagi attraverso trattamenti fogliari su un gran numero di colture arboree ed erbacee ed hanno anche un uso veterinario. Agiscono prontamente e in genere a basse dosi. Nell’ultimo lustro l’uso e, quindi, il futuro di queste sostanze è diventato incerto a causa della riconosciuta tossicità dei neonicotinoidi nei confronti degli insetti pronubi e, in particolare, delle api. Le associazioni ambientaliste e l’opinione pubblica ritengono questi insetticidi dannosissimi per l’ambiente in generale e per il patrimonio apistico in particolare. Questo, insieme ad altri aspetti legati all’azione sistemica di vari prodotti fitosanitari, ha portato alla costituzione di un gruppo di ricerca internazionale composto da studiosi provenienti da Europa, USA, Asia il cui compito è affrontare specificatamente il problema “sistemia”: la Task Force Systemic Pesticides (TFSP). Il Simposio annuale della TFSP, che quest’anno si svolge a Padova, consentirà di fare il punto della situazione sulla problematica dell’impatto ambientale e dell’uso degli insetticidi sistemici e in particolare dei neonicotinoidi. Con il presente Forum Fitoiatrico, a conclusione del Simposio sopracitato, si mira a far conoscere ad un pubblico più vasto i risultati ottenuti ad oggi dalla TFSP, ma non solo: in questa giornata si illustreranno il quadro normativo europeo, le disposizioni legislative nazionali sull’uso dei neonicotinoidi e verranno approfonditi gli studi effettuati per la ricerca di alternative all’uso dei prodotti fitosanitari sistemici in frutticoltura, viticoltura e sulle colture estensive. Nel pomeriggio, con le indicazioni derivanti dal progetto APENET e l’impatto della sospensione dei neonicotinoidi sul patrimonio apistico nazionale ed europeo si chiuderanno gli interventi tecnici. Ampio spazio verrà poi dato al dibattito, che sarà introdotto dai portatori di interesse rappresentanti di tutte le variegate opinioni e posizioni sul delicato tema della convivenza tra insetticidi sistemici e api, e sul rispetto dell’ambiente in generale.

CODICI INIZIATIVA: 320-027

PROGRAMMA:
pdf

SEDE DI SVOLGIMENTO
Il seminario si terrà presso Veneto Agricoltura - Corte Benedettina - Via Roma, 34 - 35020 Legnaro (PD).

DESTINATARI
Il Forum è rivolto a tecnici (pubblici e privati), consulenti, ricercatori, formatori e ad operatori del settore agricolo interessati alle tematiche della difesa delle piante. È un’iniziativa del Programma di aggiornamento in materia di condizionalità. La frequenza al convegno, comprovata dalla firma sul registro di presenza (in entrata e in uscita), è valida (7 ore) per l’acquisizione dei requisiti di aggiornamento ai sensi della Mis. 114 del PSR Veneto.


MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Il Forum è finanziato nell’ambito del PSR 2007-2013. La partecipazione è gratuita. È richiesta la preadesione.
Scadenza preadesioni: mercoledì 6 novembre 2013.


MODALITÀ DI PREADESIONE
Per effettuare la preadesione registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati

Collegati alla pagina  www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx  dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare la preadesione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.

INFORMAZIONI
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org   

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Agli iscritti che frequenteranno almeno il 70% delle ore sarà consegnato un attestato di partecipazione.


INDICAZIONI STRADALI
In auto
Dall’autostrada A4 Milano-Venezia.
Dal casello Padova Est seguire le indicazioni per Piove di Sacco-Chioggia. Lungo la tangenziale proseguire fino alla uscita n°12 “via Piovese”. Alla rotonda girare a sinistra (terza uscita), proseguire oltrepassando Roncaglia e Ponte San Nicolò. Al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Seguire le indicazioni per il parcheggio interno lungo via Orsaretto.
Dall’autostrada A13 Padova-Bologna. Dal casello Padova Zona Industriale A13 girare a sinistra, al primo semaforo a sinistra direzione Ponte S. Nicolò. Superata la chiesa di Ponte S. Nicolò girare a sinistra in direzione Piove di Sacco-Chioggia. Al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Seguire le indicazioni per il parcheggio interno lungo via Orsaretto.
In autobus
Dal piazzale della stazione di Padova
partono ogni mezz’ora corse delle autolinee SITA:
- linea per Sottomarina, scendendo alla fermata dopo il semaforo del centro di Legnaro;
- linea per Agripolis, scendendo al capolinea di fronte alla Corte Benedettina.
Info SITA: 049.8206811 - www.sitabus.it http://www.sitabus.it/.