Domenica, 15 Dicembre 2019 CercaCerca  
mercoledì 6 febbraio 2013 - Seminario - Incontro tra i produttori delle eccellenze della Venezia orientale - Sala del Vegal, Portogruaro (VE) - Cod. 322-040

Idee per il parco alimentare venezia orientale

 cpPRESENTAZIONE
Il progetto “Parco Alimentare” promosso dal GAL Venezia Orientale ha censito oltre 50 prodotti agricoli e agroalimentari tipici del territorio e circa 250 produttori. Una risorsa inestimabile ma ancora poco valorizzata. Una risorsa che potrebbe in sinergia con il turismo, la ristorazione e il commercio locale essere elemento caratterizzante il territorio e volano di sviluppo economico. Per questo il GAL Venezia Orientale, in collaborazione con Veneto Agricoltura, il 23 maggio scorso ha voluto rilanciare nel corso del seminario “Dal prodotto alimentare tipico, l’identità del territorio”, il progetto del “Parco Alimentare” come contenitore (fisico o virtuale che sia) capace di attivare e collegare esperienze diverse di promozione verso i turisti, vendita diretta verso i consumatori locali, valorizzazione nella ristorazione di qualità, ecc.
Le opportunità non mancano, anche grazie ai finanziamenti del PSR/PSL come, ad esempio, i progetti presentati dai Comuni sulla mis. 313/4 che consentiranno di incentivare la promozione e la conoscenza dell’offerta di turismo rurale, e quindi anche dei valori enogastronomici.
Per questo invitiamo i produttori agricoli, i primi artefici di questo importante tesoro produttivo, a un incontro di confronto e valutazione della proposta per un lavoro comune verso il Parco alimentare: il 6 febbraio presso la sala riunioni del VeGAL a Portogruaro. Di seguito il programma di dettaglio.
Proponiamo poi un’ulteriore tappa verso il Parco alimentare: il 13 febbraio a Riva del Garda presso AgriRiva, una visita e un incontro con altri produttori agricoli che hanno fatto una esperienza che può esserci di aiuto per costruire la nostra esperienza. A lato il programma e le informazioni per partecipare. Infine, nei mesi successivi, grazie anche alla sinergia con il Progetto di cooperazione transfrontaliera “Study Circles” ci ritroveremo per attivare concrete esperienze di Parco Alimentare.


CODICI INIZIATIVA: 322-040


PROGRAMMA:
pdf 


DESTINATARI
Produttori agricoli e operatori interessati allo sviluppo di iniziative di marketing territoriale e valorizzazione delle risorse enogastronomiche locali. L’iniziativa è aperta, ma è rivolta in particolare a residenti o operanti nel territorio del GAL Venezia Orientale.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Il seminario è finanziato nell’ambito del PSR 2007-2013. La partecipazione è gratuita. È richiesta la preadesione da effettuarsi entro lunedì 4 febbraio 2013.
NB – La preadesione a questo incontro non vale per la visita ad Agririva del 15 dicembre. Effettuare due distinte preadesioni.

MODALITÀ DI PREADESIONE
Per effettuare la preadesione registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati

Collegati alla pagina  www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx  dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare la preadesione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.


SEDI DI SVOLGIMENTO
Sala del VeGAL - Via Cimetta, 1 - Portogruaro (Ve)

INFORMAZIONI

Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica
Via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049.8293920 - Fax 049.8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 


ATTESTATO DI FREQUENZA

Ai partecipanti verrà consegnato, su richiesta, un attestato di partecipazione.