Lunedì, 09 Dicembre 2019 CercaCerca  
19 marzo 2009 Compost una fonte di nuova fertilità - Risultati e prospettive del Progetto regionale Compost - Corte benedettina, Legnaro (Pd) - Cod. 48

48_compost PRESENTAZIONE
Il compostaggio è il processo naturale di decomposizione e trattamento aerobico degli scarti organici provenienti da lavorazioni agricole e agroalimentari, dalla raccolta differenziata di “umido domestico”, da sfalci del verde urbano, ecc. Viene così prodotto un ammendante compostato di qualità, una sostanza cioè capace di modificare e migliorare le proprietà e le caratteristiche chimiche, fisiche, biologiche e meccaniche del terreno. Un contributo importante per la salvaguardia dei suoli agrari, oggi assai carenti in sostanza organica.
Nell’ambito degli interventi previsti per il disinquinamento della Laguna di Venezia, indirizzati a ridurre l’apporto di nutrienti nel bacino idrografico scolante, la Regione Veneto ha attivato una azione coordinata tra Veneto Agricoltura, ARPAV, Aziende del settore e Università degli Studi di Padova, confluita in un Progetto denominato “Utilizzo del compost di qualità in agricoltura e sperimentazione tecnica ed economica finalizzata alla riduzione dei concimi chimici azotati tradizionali”. L’obiettivo di tale progetto è quello di promuovere la certificazione del compost di qualità (Marchio “Compost Veneto”) e di ampliarne l’utilizzo in campo agricolo e ambientale.
I risultati e i prodotti del Progetto vengono presentati nel corso del convegno: da una indagine e monitoraggio sugli impianti di compostaggio regionali, alla realizzazione di uno “sportello informativo” via Internet (http://compost.venetoagricoltura.org/) dove trovare tutte le informazioni e favorire l’incontro tra domanda e offerta; da diverse prove sperimentali per valutare l’efficacia del compost nelle diverse colture, alla definizione di un protocollo per l’uso del compost nei lavori pubblici (Green Public Procurement); da azioni di formazione e dimostrazioni in campo alla produzione di una scheda, un manuale e un video.

CODICE INIZIATIVA48

PIEGHEVOLE: scarica il pieghevole

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:
ENTRO martedì 17 marzo 2009
.
Compila la scheda di preadesione posta sul retro del pieghevole stesso. Invia la preadesione via fax al n. 049/8293909 del Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica - Veneto Agricoltura, oppure invia la richiesta indicando gli estemi anagrafici all'indirizzo e-mail:
divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 
Per le iscrizioni on-line compila il modulo

INFORMAZIONI:
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica - via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD).
Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 

 

SERVIZI OFFERTI DALLA CORTE BENEDETTINA s.r.l.
Ristorazione e Alloggio in camera singola con bagno (pernotto e colazione 42 €) Per informazioni/prenotazioni contattare la Corte Benedettina s.r.l.- www.cortebenedettina.it -  tel. 049/8830779 (ore 10.00 – 16.00 escluso sabato e domenica) -  fax 049/8837105.

 

INDICAZIONI STRADALI:
In auto
Dall’autostrada A4 Milano-Venezia.
Dal casello Padova Est seguire le indicazioni per Piove di Sacco-Chioggia. Lungo la tangenziale proseguire fino alla uscita n°12 “via Piovese”. Al semaforo girare a sinistra oltrepassando Roncaglia e Ponte San Nicolò. Al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Seguire le indicazioni per il parcheggio interno lungo via Orsaretto.
Dall’autostrada A13 Padova-Bologna. Dal casello Padova Zona Industriale A13 girare a sinistra, al primo semaforo a sinistra direzione Ponte S. Nicolò. Superata la chiesa di Ponte S. Nicolò girare a sinistra in direzione Piove di Sacco-Chioggia. Al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Seguire le indicazioni per il parcheggio interno lungo via Orsaretto.

In autobus
Dal piazzale della stazione di Padova
partono ogni mezz’ora corse della autolinee SITA, linea 5 destinazione Sottomarina (attenzione non prendere la linea con destinazione Agripolis, che porta ad altra sede di Veneto Agricoltura). Info SITA: tel 049/8206811 www.sitabus.it